Diego Giustozzi un grande giocatore, un grande allenatore, un grande amico

News » Giovedì, 30 Ottobre 2014

Ho sempre pensato che la Nazionale Argentina di Futsal avesse avuto un potenziale enorme, e con alla guida qualcuno che cercasse di giocare, non solo "sopravvivere" difendendo ai 10 metri e sfruttando il contropiede, potesse puntare al titolo mondiale.

Per fare un paragone semplice, sarebbe come affidare un F1 nelle mani di un ultra novantenne.

Poi l´avvento di Giustozzi, che ha portato una identità nuova, un nuovo modo di pensare, e di giocare......e finalmente come un brutto Rospo baciato da un Principe, l´Argentina ha svelato al mondo tutta la sua bellezza.

 Due vittorie contro gli eterni rivali del Brasile e  ora la vittoria alla Futsal Continental Cup.

Grande Diego, da giocatore eri un grande allenatore in Campo........ora stai cambiando ill calcio Argentino dalla Panchina e tra 2 anni avrai la possibilità di giocarti il mondiale!!!! 

http://youtu.be/XmJmfpc0gjo